Alpe Cimbra: outdoor, cultura, esperienze

Salita al Monte Cornetto

Sull’Alpe – uno dei più grandi alpeggi d’Europa – gli amanti della mtb trovano una grandissima varietà di trail e percorsi: dalla ciclopedonale Cimbra particolarmente adatta alle famiglie, al Bike Park di Lavarone per gli amanti del downhill alla famosissima 100 km dei Forti per chi ama le lunghe pedalate. Una grandissima varietà di percorsi diversi per dislivelli e difficoltà ma facili da scoprire utilizzando l’app di outdooractive: un semplice click per scoprire i dettagli di ogni percorso e lasciarsi guidare alla scoperta di un immenso reticolo di trail.

A rendere particolarmente suggestivi questi percorsi, oltre all’aspetto tecnico, è soprattutto l’ambiente in cui si trovano che unisce storia, cultura, enogastronomia, tradizioni, antichi borghi e una natura che muta in continuazione. Dalle distese prative ai boschi, dai caratteristici centri abitati al silenzio delle vette, dai suoni dell’acqua all’eco delle montagne.

Per rendere ancora più entusiasmanti le escursioni in mtb l’Apt Alpe Cimbra propone un ricco programma di escursioni giornaliere in compagnia di guide esperte per imparare tutti i segreti per muoversi in bicicletta in montagna in assoluta sicurezza e andare alla scoperta degli angoli più suggestivi.

Da non dimenticare che dall’Alpe si possono raggiungere facilmente le vicine ciclabili della Valsugana e del Sole per poi risalire con il bike shuttle ma solo dopo aver fatto un tuffo al lago per rigenerarsi.

Il paese dipinto di Guardia

Altrettanto accattivanti le escursioni trekking e dai nomi suggestivi come i luoghi in cui si trovano: la Forra del Lupo, il sentiero dell’Acqua, il sentiero dell’Immaginario, il Respiro degli Alberi, il sentiero delle Fiabe, solo per citarne alcuni. Fare trekking sull’Alpe non significa semplicemente camminare ma scegliere un viaggio: un viaggio nelle leggende di questa terra antica come raccontano i tanti sentieri tematici particolarmente adatti alle famiglie, un viaggio nella storia scegliendo gli itinerari che toccano le grandi testimonianze della Prima Guerra Mondiale – le grandi Fortezze dell’Imperatore – o che attraversano gli antichi villaggi, un viaggio nel gusto attraverso le malghe e i le fattorie in cui si producono le prelibatezze a km zero o ancora un viaggio nella natura scegliendo gli itinerari che conducono sulle cime del Becco di Filadonna, del Monte Maggio o sul Pizzo di Levico.

Per chi vuole scoprire l’Alpe Cimbra in maniera diversa sicuramente le Esperienze (disponibili per la prenotazione sul sito alpecimbra.it) sono un modo intrigante: dal river trekking, alla mtb sotto le stelle, dalle camminate a piedi nudi al forest bathing, dal tour del formaggio a schizzi di latte.

Basterà scegliere tra un’infinità di esperienze tematiche – family, enogastronomia, cultura, sport e outdoor –, scegliere la data e prenotare il proprio posto per essere protagonisti di avvincenti attività all’aria aperta.

Sullo sfondo, il Becco di Filadonna

Ovviamente per i bambini la scelta è molto ricca e spazia dalle fattorie didattiche, al trekking con le caprette, alla caccia al Tesoro all’Ortobotanico, ai laboratori organizzati dal Muse, ai trekking animati.

L’Estate è anche cultura sull’Alpe: dai salotti letterari, alle numerose mostre, ai tanti musei. Ma è anche la cultura che vive nei tanti borghi che costellano l’Alpe: Guardia il Paese dipinto, Serrada e il Futurismo, Lusérn il paese dei Cimbri, la Vigolana con la Via Augusta, le tante frazioni di Lavarone e le tracce di Freud, Base Tuono, le antiche segherie e mulini a Folgaria.

E quando si parla di storia non si può non soffermarsi su Forte Belvedere e Base Tuono.

Forte Belvedere a Lavarone vanta ogni anno più di 28.000 visitatori, che hanno la possibilità di comprendere, grazie ad alcune installazioni multimediali, le atroci esperienze della grande guerra. Le mura fredde, l’umidità e i rumori vi catapulteranno indietro nel tempo, in modo da capire meglio cosa sia stata la guerra e cosa sia ancora in alcune parti del mondo. Al suo interno rivive il dramma della guerra attraverso una serie di installazioni multimediali interattive che rievocano scene di vita quotidiana all’interno della struttura durante il conflitto; un’esperienza emotiva che vuole far riflettere sull’orrore di una delle guerre più sconvolgenti di sempre e un monito di pace per le nuove generazioni.

Sentieri “Le fiabe nel bosco”, Vigolana

Forte Belvedere è una delle 7 Grandi Fortezze dell’imperatore, tra le altre Forte Werk Lusérn e il Forte Dosso delle Somme a Folgaria, che si incontrano lungo i percorsi trekking e bike.

Base Tuono è un Sito museale unico in Europa dedicato al sistema di difesa missilistica Nike-Hercules che si trova a passo Coe di Folgaria.

Il viaggio sull’Alpe non sarebbe completo senza dedicare il giusto tempo alle prelibatezze portate a tavola da malghe, ristoranti e rifugi: dal formaggio Vézzena alle tante varietà di formaggio a km zero, dallo speck profumato alla carne salada e ai tanti salumi, dai funghi prelibati alla polenta di patate, dai piccoli frutti alle castagne, dallo strudel allo zelten… per finire con il puro miele di montagna al quale ha dedicato addirittura un museo!

Una specialità gastronomica della zona è la polenta di patate. Ottenuta una purea, la si fa cuocere sul fuoco diretto con aggiunta di burro, cipolla finemente triturata, formaggio Vezzena grattuggiato, fino ad indorare l’impasto, che va servito con carni al forno e con abbondante sugo. La polenta di patate trova un ottimo abbinamento con un altro piatto tipico dell’Alpe Cimbra: il Tonco del Pontesel, uno spezzatino di carni miste e lucanica fresca, che nei tempi lontani veniva fatto riposare sul davanzale (pontesel appunto).

Luserna – Lusern

Lusérn, oasi cimbra di derivazione germanica, mantiene anche nella propria cucina l’antica eredità: è il caso delle Kaiserschmarren, grosse crêpes fritte nel burro e servite caldissime, sormontate talvolta da qualche cucchiaio di marmellata, quasi sempre di mirtilli, o consumate semplicemente con dello zucchero.

Mele, pere, ciliegie, piccoli frutti, patate, ortaggi, mais, castagne e miele sono gli ingredienti principali di gustosissime ricette, composte, marmellate, torte e insalate! Sull’Altopiano della Vigolana una cucina semplice e gustosa ma allo stesso tempo moderna e fedele alla tradizione!

Spettacoli, eventi e intrattenimento completano la vacanza sull’Alpe, una vacanza che continuerà con nuove proposte anche nel corso di tutto l’autunno: alla Festa del Latte, autunno in Malga, Zimbartörggelen Herbst atz Lusérn, la festa della pera, il foliage alla Forra del Lupo con il pranzo del soldato, la Dispensa dell’Alpe…sono solo alcuni dei tanti appuntamenti in programma e dedicati all’Autunno sull’Alpe.

Lago di Passo Coe
Info
Azienda per il Turismo Alpe Cimbra 
Via Roma 67 
38064 Folgaria (TN)

Tel. 0464.724100

info@alpecimbra.it
www.alpecimbra.it
Condividi l'articolo su:

Media Alpi pubblicità s.r.l. Via delle Missioni Africane, 17 - 38121 Trento - Tel. 0461.934494

TrentinoMese: Iscrizione al ROC n° 11308. Registrazione Tribunale di Trento n. 536, 21 dicembre 1991

Sito web realizzato da Mobydick Scritture  - info@mobydick.tn.it © 2020-2021 Mobydick Scritture