Dieci comandamenti green per il 2022

L’anno nuovo porta con sé tanti buoni propositi, che verranno più o meno rispettati. C’è chi pensa ai chili da perdere, chi ai corsi da frequentare o ai posti da visitare… perché non inserire anche qualche bel proposito verde che faccia bene a noi e all’ambiente? Ho pensato a un piccolo decalogo:

1. Vivi in classe A o rendi più efficiente la tua casa

Rendere energeticamente più efficiente il luogo in cui viviamo ci permette di risparmiare sulle bollette e di tagliare emissioni e spreco di risorse. Intervenire sul riscaldamento, sul sistema di isolazione termica, o anche preferire fornitori di energia ottenuta da fonti rinnovabili sono tutte cose che possono fare la differenza!

2. Pedala, condividi o tutt’al più vai di elettrico

Quando prendiamo la macchina per spostarci proviamo a chiederci: davvero non ho un mezzo alternativo? La maggior parte dei nostri spostamenti sono di pochi chilometri, possono benissimo essere svolti in bicicletta (magari elettrica perché non siamo tutti Charlie Gaul!). Per i viaggi più lunghi ci sono sempre i mezzi pubblici, o il car sharing e se dobbiamo cambiare auto, proviamo a ragionare seriamente su un’ibrida o un’elettrica, anche usata.

3. Vivi leggero, vivi meglio: via il superfluo

Prima di lasciarci tentare dall’ennesima sirena commerciale chiediamoci tra noi “ma ne ho davvero bisogno?” Scopriremo che vivere circondati di poche cose ci fa sentire più liberi, leggeri e anche meno ansiosi.

4. Se dura di più vale di più

Se proprio dobbiamo comprare, allora meglio un acquisto di qualità! Normalmente paga e si ripaga nel tempo, contrariamente all’usa e getta!

5. Mangia sano, vicino e giusto

Prestiamo attenzione ai piatti che portiamo in tavola, preferendo, là dove possibile, cibi locali, rispettosi delle risorse (anche nel packaging) e di chi li ha prodotti!

6. Esplora il mondo lentamente

Ormai il turismo slow è sdoganato. Riscoprire borghi e paesaggi della nostra penisola anziché volare in capo al mondo può rivelare sorprese inaspettate. Ci accorgeremo ancora di più del valore del tempo e gusteremo meglio la nostra vacanza!

7. Lavora e genera impatto 

Forse non ci si pensa ma anche il nostro lavoro può generare un impatto. Dato che si lavora per la maggior parte del giorno, e, ahimè, della vita, meglio preferire un’attività che abbia un’utilità, anche in termini ambientali. 

8. Investi responsabilmente e sostenibile

Se si hanno dei soldi da parte, pensiamo bene come investirli, dato che il denaro muove il mondo.

9. Informati e diffondi il verbo green

Teniamoci sempre aggiornati su questi temi. L’informazione è importante. E poi comunichiamo, educhiamo, contribuiamo a rendere contagiose le buone pratiche, anche solo con l’esempio. 

10. Circondati di bellezza

Infine, smettiamola di pensare che uno stile di vita green corrisponda a una vita dimessa e per questo non desiderabile. Circondiamoci di cose belle, riempiamo le case di molte piante, seminiamo fiori e verdura sul terrazzo, appendiamo colori alle pareti. Circondiamoci di arte, musica, natura e cerchiamo di scoprire ogni giorno la meraviglia miracolosa dell’esistenza che ci è data e di ringraziare per questo immenso tesoro chiamato vita.

Condividi l'articolo su:

Pubblicato da Silvia Tarter

Bibliofila, montanara, amante della natura, sono nata tra le dolci colline avisiane, in un mondo profumato di vino rosso. La vita mi ha infine portata a Milano, dove ogni giorno riverso la mia passione di letterata senza speranza ai ragazzi di una scuola professionale, costretti a sopportare i miei voli pindarici sulla poesia e le mie messe in scena storiche dei personaggi del Risorgimento e quant'altro. Appena posso però, mi perdo in lunghissimi girovagare in bicicletta tra le abbazie e i campi silenziosi del Parco Agricolo Sud, o mi rifugio sulle mie montagne per qualche bella salita in vetta. Perché la vista più bella, come diceva Walter Bonatti, arriva dopo la salita più difficile.

Media Alpi pubblicità s.r.l. Via delle Missioni Africane, 17 - 38121 Trento - Tel. 0461.934494

TrentinoMese: Iscrizione al ROC n° 11308. Registrazione Tribunale di Trento n. 536, 21 dicembre 1991

Sito web realizzato da Mobydick Scritture  - info@mobydick.tn.it © 2020-2021 Mobydick Scritture