Fashion Week Trento

Michela Susat. Modelle: Chiara Turrini e Beatrice Scartezzini. Designer: Cristina Gaddo per Alta Moda Anna Gaddo

La prima idea di “Fashion week” a Trento si è chiusa con grande successo. Il 31 ottobre al Teatro Sanbàpolis di Trento 4 fashion shows hanno dato il via ad un progetto che guarda avanti e che promette di portare a Trento, nel 2022, una serie di iniziative per la promozione della moda e per la valorizzazione di stilisti e studenti di fashion design.

Hanno partecipato alla serata tre designer: Michela Susat, Maxmilian e Cristina Gaddo per Alta Moda Anna Gaddo. Il quarto show ha presentato le proposte di abbigliamento casual e sportivo di Modaclub. Fashion art director Sabrina Tamanini.

Il pubblico ha pienamente risposto, così come le istituzioni coinvolte, i sostenitori, i personaggi che hanno partecipato e i media che hanno dato spazio al progetto.

Michela Susat

Il sogno di rendere unici e memorabili alcuni momenti della vita delle donne. Modella: Terry Balaara. Ph: Luca Dal Gesso (Dalge)

Modella: Emily Eccel. Designer: Maxmilian

Maxmilian

L’attesa e poi il sogno. Le sfilate di alta moda hanno la capacità di trasformare tessuti, perle e ricami in un momento magico e far vivere con gli occhi e non solo con l’immaginazione. Un onirico fashion show.

Alta Moda Anna Gaddo

Cristina Gaddo per Alta moda Anna Gaddo ha creato una capsule collection dedicata alla donna, alle sue forme e alla sua essenza valorizzando le differenze con orgoglio e semplicità. (Fotografie: Mirco Zancanella e Mattia Nardon)

Condividi l'articolo su:

Pubblicato da Marco Consoli

Amante dell’arte in tutte le sue forme espressive e di qualsiasi forma creativa è attivo nel settore della promozione culturale da 20 anni. Il primo evento organizzato è "Etna arte 2001" a Belpasso (CT). Nel 2006 è ideatore ed organizzatore a Mezzolombardo (TN) dell'evento "Le vie dell'arte" poi denominato dal 2010 "VART - Festival dell'arte" e poi proseguito solo per la sezione musica con il concorso canoro "VARTALENT - Festival Canoro d'Italia" arrivato, nel 2021, all'undicesima edizione. È attore, modello e giornalista accreditato ai grandi eventi internazionali. Per Trentino mese ha curato pagine dedicate a "Pitti uomo" - Firenze, "Arte fiera" - Bologna e "Milano Fashion week". Marco Consoli è anche l'ideatore del progetto "HAIKU - il cuore in tre versi" con tre libri pubblicati dall'editore Curcu & Genovese. Il primo volume Haiku Natale è stato omaggiato ai lettori e allegato al numero di dicembre 2009 di Trentino mese.