Padre Kino oltre i confini del mondo

Il 15 marzo 1711 muore a Magdalena, nello stato di Sonora in Messico, Padre Eusebio Francesco Chini detto Kino, missionario della Compagnia di Gesù nato in Trentino a Segno in Val di Non. Personaggio di statura epica, Kino è stato tra il 1678 e il 1711, allevatore, fondatore di Missioni, storico, cartografo ed esploratore in Messico, California Bassa e Arizona. L’incredibile viaggio affrontato dagli argonauti del tempo Gary e Spike per farcelo conoscere, ci riporta nel XVII secolo a bordo di un galeone spagnolo in navigazione verso la Spagna per rivivere la parabola dell’ esistenza dell’indomito gesuita. 

Un romanzo di avventure

La storia di Kino, ricca di spunti avventurosi, è tradotta in un anno di lavoro e 44 tavole a fumetti pubblicate tra il 2005 e il 2008, e successive tre edizioni a colori zeppe di dettagli sulla vita del Vestenera che non si è fatto mancare proprio nulla! Dall’Oceano Atlantico infestato dai pirati alla Nuova Spagna, dalla Sierra Madre alla Bassa California, dal deserto di Sonora alla Pimeria Alta, tra guerre indiane, coloni e guarnigioni spagnole. Anche l’autore americano Don Rosa lo cita nella storia disneyana, Zio Paperone e il segreto dell’Olandese. A conferma della fama del gesuita trentino in terra d’America.

IL MANOSCRITTO PERDUTO DI KINO

Fu lo storico Herbert Eugene Bolton a ritrovare nel 1908 presso l’Archivio Generale del Messico, il manoscritto autografo, Favores Celestiales”, un dettagliato resoconto di quindici anni di attività di P.Kino presso gli indiani della Pimeria Alta in Messico, forse destinato alla Corona Spagnola e corredato dalle sue preziose mappe geografiche. Argomento per un prossimo appuntamento con la Macchina del tempo.

Condividi l'articolo su:

Pubblicato da Fulber

Dal 1977 Fulvio Bernardini è autore di collane illustrate su cultura e identità con più di 170 opere editoriali, produzioni televisive per ragazzi, sigle animate e mostre di pittura nelle principali città europee. Riconoscimenti: 2008, Segnalazione Speciale per la Comunicazione Didattica alla 4° edizione del Premio Artigiano (MART-Rovereto) per la collana a fumetti “Pompiere Junior”. 2010, plauso delle più alte cariche dello Stato, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ufficio del presidente, Ministro dei Beni Culturali e Ministro della Gioventù per l’alto valore educativo della collana a fumetti “I Nuovi Amici”, promossa da Anffas Trentino Onlus. 2014, il dipinto “Criminal Heart” sul femminicidio è benedetto da Papa Francesco in Vaticano. 2017, Menzione Speciale in Campidoglio al Premio Letterario Nazionale “Salva la tua lingua locale” per l’opera “L’uomo del Mondo altro”. 2020, “Racconti Molecolari” è selezionato al VIII Premio di Divulgazione Scientifica Giancarlo Dosi 2020, tra i primi 70 su 510 opere in gara, e tra i primi dieci della sua categoria.