Quando le donne si misero a comporre: un interessante ciclo di concerti

Il concerto dell’Ensemble Continuum ha inaugurato in grande stile la nuova stagione musicale che ha preso il via sabato 3 luglio nella splendida Loggia del Romanino: un ciclo di sei concerti che l’Associazione Chaminade di Trento ha ideato per accompagnare durante sino all’autunno la mostra “Fede Galizia. Mirabile Pittoressa”. Tutti gli appuntamenti, che si svolgeranno ogni due settimane, sono dedicati alle musiche delle donne compositrici, in un rimando di talenti al femminile sotto il titolo “Quando le donne si misero a comporre”.

La serata d’apertura, che ha coinciso con il giorno d’inaugurazione della mostra dedicata alla pittrice barocca di origini trentine, ha visto protagonista l’Ensemble Continuum, affermata formazione vocale trentina diretta dal Maestro Luigi Azzolini, con la partecipazione dell’arpista Lorena Coser e dell’organista Marco Vincenzi. Grazie alle ricerche del Maestro Azzolini, e al supporto delle recenti pubblicazioni sulla musica sacra delle compositrici pubblicate dal centro di ricerca inglese Multitude of Voyces C.I.C, il programma della serata ha offerto uno sguardo sulla composizione femminile dal Medioevo ad oggi, attraversando epoche e stili differenti. Le pagine della mistica tedesca Hildegard von Bingen, le melodie cinquecentesche delle italiane Maddalena Casulana e Sulpitia Cesis, le complesse armonie della britannica Rebecca Clarke, lo stile semplice ed immediato della quarantenne canadese Sarah Quartell, così come la bellezza della musica dell’inglese Gail Randall, ministro laico alla diocesi di Manchester, hanno incantato il pubblico presente, in un concerto sold out in poche ore dall’apertura delle prenotazioni. Sold out è stato anche il secondo appuntamento, il 16 luglio, con un particolarissimo ensemble di quattro flauti, il Quartetto Image, che ha presentato opere frutto di una ricerca ventennale sulla musica composta dalle donne.

La rassegna concertistica, che offre in totale la scoperta di trenta compositrici, dal passato ad oggi, prosegue nel mese di agosto con due appuntamenti: il 7 agosto l’Ensemble Chaminade, formazione di fiati e pianoforte, propone un viaggio nella musica contemporanea femminile attraverso i continenti, mentre il 21 si mette a confronto il genio di Mozart con la coeva Marianna von Martines nei concerti per pianoforte, presentati nell’arrangiamento per ensemble con archi.

Tutte le informazioni sono sulla pagina dedicata del sito www.chaminade.it. L’ingresso ai concerti è gratuito ma con prenotazione obbligatoria da effettuare sul sito del Centro Servizi Culturali S. Chiara.

Condividi l'articolo su:

Media Alpi pubblicità s.r.l. Via delle Missioni Africane, 17 - 38121 Trento - Tel. 0461.934494

TrentinoMese: Iscrizione al ROC n° 11308. Registrazione Tribunale di Trento n. 536, 21 dicembre 1991

Sito web realizzato da Mobydick Scritture  - info@mobydick.tn.it © 2020-2021 Mobydick Scritture