Crea sito

Ripartenza “in volo” al Museo delle Scienze

Dai campioni di Trentino Volley Salvatore Rossini e Alessandro Michieletto allo chef di montagna Alessandro Gilmozzi, dal comico Lucio Gardin alla giovane imprenditrice del vino Lisa Endrici, passando per i professionisti dell’informazione locale e i teenager della città di Trento. Tutti a saltare su un grande tappeto elastico per tornare a vivere il museo dopo tanto tempo e sentirsi di nuovo a casa. La campagna, grazie alla collaborazione con Media One e Noistudio, è on air anche nelle principali stazioni ferroviarie di Triveneto e Lombardia.

“Fai un salto al MUSE”, è questo il titolo della campagna di comunicazione con cui il MUSE – Museo delle Scienze di Trento riparte dopo lunghi mesi di chiusura. L’idea gioca su due aspetti del saltare, quello più giocoso di spiccare un vero e proprio volo grazie allo slancio dato da un trampolino elastico, e quello forse più atteso di tornare, dopo tanto tempo, a vivere il museo nella sua dimensione anche fisica. L’invito a riappropriarsi di uno spazio culturale che è in primo luogo dei cittadini e dei visitatori che lo vivono: un luogo dove sentirsi a casa, confrontarsi sui temi che ci stanno più a cuore e riscoprire le meraviglie della scienza e della natura, stando insieme in tutta sicurezza.

La nuova campagna ha visto la partecipazione di tante personalità della scena culturale, sportiva e sociale trentina, di età e mondi diversi. Al centro dello shooting fotografico, coordinato dal MUSE in collaborazione con l’agenzia ComunicazioneDesign di Trento, un grande tappeto elastico, prestato dalla vicina palestra Defant’s Club, e le espressioni sorridenti dei partecipanti che hanno saltato tra dinosauri, animali e le geometrie disegnate da Renzo Piano. I “saltatori”, in questa prima fase tutti locali, nelle prossime settimane saranno affiancati da alcuni ambasciatori nazionali.

La campagna pubblicitaria “Fai un salto al MUSE” è on air su 743 spazi pubblicitari tra schermi Digimupi e One Tv, delle principali stazioni ferroviarie di Lombardia, Trentino Alto-Adige e Veneto, grazie alla collaborazione con Media One, leader nella comunicazione nel segmento del “Transit People”, e Alessandro Trentini, responsabile di Noistudio, agenzia specializzata nella comunicazione pubblicitaria.

“Fai un salto al MUSE” è anche social. I visitatori del museo, usando l’hashtag #faiunsaltoalMUSE, potranno condividere foto, racconti e l’emozione di tornare in museo dopo il lockdown. Da sabato 15 maggio 2021, il MUSE ha ampliato l’offerta di visita con nuovi orari e proposte:

  • dal martedì al venerdì il museo è accessibile solo con visita guidata e prenotazione obbligatoria. La visita a piccoli gruppi di massimo 15 persone è in lingua italiana e dura 2 ore, con partenza alle 10, 14 e 16.
  • sabato, domenica e festivi, il museo è visitabile in autonomia con prenotazione obbligatoria online entro il giorno precedente.

Info e prenotazioni 0461 270391 / prenotazioni@muse.it

Tra le novità, la grande mostra dedicata alle foreste “Tree Time – Arte e scienza per una nuova alleanza con la natura“, visitabile anche attraverso tour tematici il venerdì pomeriggio alle 15, e la mostra popup SARS-CoV-2. Storia illustrata di un virus”, a cura dell’illustratrice scientifica Sara Filippi Plotegher nella hall del museo. In arrivo, nel nuovo spazio espositivo all’aperto allestito nel giardino del MUSE, anche gli scatti di “Human Habitat – Paesaggi dell’Antropocene”, progetto fotografico nato dalla collaborazione tra MUSE, Associazione Acropoli e Fondazione Museo Storico del Trentino. L’inaugurazione è in programma il 21 maggio 2021 alle 18.

Condividi l'articolo su:

© Media Alpi pubblicità s.r.l. Via delle Missioni Africane, 17 - 38121 Trento - Tel. 0461.934494

TrentinoMese: Iscrizione al ROC n° 11308. Registrazione Tribunale di Trento n. 536, 21 dicembre 1991

Sito web realizzato da Mobydick Scritture - info@mobydick.tn.it