Crea sito

Sonoma di Marcos Morau vince ancora!

Sonoma di Marcos Morau per la sua La Veronal continua a raccogliere consensi in tutta Europa: dopo aver avuto il Premio Danza&Danza, doppio riconoscimento a Barcellona alla XXIII edizione dei Premis de la Crítica d’Arts Escèniques. A celebrarlo inoltre, la copertina di Tanz, la più prestigiosa rivista di settore a livello europeo e una replica di Sonoma al Festival di Avignone, una delle più importanti piazze internazionali per lo spettacolo dal vivo.

Doppio riconoscimento a Barcellona per Sonoma, il lavoro firmato da Marcos Morau con la sua compagnia La Veronal, co-prodotto da Oriente Occidente e in prima mondiale lo scorso settembre al Teatro Zandonai di Rovereto, che durante il gala del Premis de la Crítica d’Arts Escèniques ha ritirato il premio come “Miglior Spettacolo di Danza” e anche quello per “Miglior Coroegrafia”.

Artista associato a Oriente Occidente dallo scorso anno, Marcos Morau in Sonoma si lascia ispirare da Luis Buñuel e dal mondo onirico del cineasta spagnolo, oltre che dal suo pensiero critico e politico, dal vissuto personale sospeso tra disciplina Gesuita e libertà, e dalla sua passione mai negata per il tamburo, strumento del folklore natale. «Buñuel non è mai stato così attuale – spiega Morau –. Ha saputo vedere quello che il futuro ci stava riservando scoprendo, nel rumore dei tamburi di Calanda e dell’Aragona, quell’urlo proveniente dalle viscere. Lui era già all’oggi: ascoltava il suono dell’abisso che si apre quando l’immaginazione umana è libera ma l’uomo non lo è. Mi interessa il bisogno umano di sentirsi vivi, parte della società, avvolti dai propri desideri e timori e il fatto che talvolta per sopravvivere è necessario inventarsi una nuova realtà». Ambientazione onirica, luogo estraneo alle leggi della fisica dove l’ordinario diventa straordinario e la ragione viene accantonata: un grido del corpo supera confini e confino e improvvisamente l’essere umano riprende a sentirsi vivo.

Marcos Morau è oggi uno dei coreografi più riconosciuti d’Europa: premiatissimi i suoi lavori, a riconoscere i suoi meriti, in particolare per questa ultima produzione, anche la prestigiosa rivista tedesca Tanz che gli ha dedicato la copertina dell’ultima edizione. A incoronarlo infine anche la notizia delle quattro repliche di Sonoma nei giorni tra il 21 e il 25 luglio prossimi per il Festival di Avignone, kermesse teatrale tra le più importanti d’Europa attiva dal 1947.

Nato a Valencia nel 1982, dopo la laurea in Coreografia all’Instituto del Teatro de Barcelona, Morau ​​ha completato i suoi studi al Conservatorio Superior de Danza di Valencia e al Movement Research di New York. Nel 2005 con un gruppo di colleghi ha creato il collettivo La Veronal, dove sono riuniti artisti di diverse discipline: danza, cinema, letteratura, fotografia. Il suo scopo è cercare nuovi supporti espressivi e riferimenti culturali, impegnati in un linguaggio narrativo, con l’idea di formare spazi artistici globali.

Condividi l'articolo su:

© Media Alpi pubblicità s.r.l. Via delle Missioni Africane, 17 - 38121 Trento - Tel. 0461.934494

TrentinoMese: Iscrizione al ROC n° 11308. Registrazione Tribunale di Trento n. 536, 21 dicembre 1991

Sito web realizzato da Mobydick Scritture - info@mobydick.tn.it