Crea sito

Valle di Cembra: a fine luglio si celebra il Müller Thurgau

Dal 29 luglio al 1 agosto la Valle di Cembra si anima per far conoscere al pubblico le infinite sfumature di questo vitigno a bacca bianca che in Trentino, e in particolar modo in questo territorio, ha trovato terreno fertile per esprimersi al meglio. In programma, anche l’annuncio dei vini vincitori del 18° Concorso Internazionale vini Müller Thurgau.

Dopo un anno di incertezze ma con la ritrovata fiducia per il buon andamento della campagna vaccinale, il Comitato Mostra Valle di Cembra annuncia le date della 34° edizione della rassegna Müller Thurgau: Vino di Montagna, organizzata grazie al supporto di Trentino Marketing e al coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentinonell’ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest.

La kermesse, che ha l’intento di promuovere e valorizzare le molteplici declinazioni di questo vitigno internazionale nato a fine 800 per mano del Prof. Hermann Müller attraverso l’incrocio tra Riesling Renano e Madeleine Royal e insediatosi così favorevolmente nel territorio della Valle di Cembra, avrà luogo da giovedì 29 luglio a domenica 1 agosto tra la cittadina di Cembra e il territorio circostante.

Durante i quattro giorni di evento – organizzato nel pieno rispetto delle vigenti norme sanitarie – si potranno dunque scoprire le migliori espressioni di Müller Thurgau provenienti da diverse zone d’Italia e dall’estero, attraverso incontri tecnici, masterclass e degustazioni libere e guidate sia, come da tradizione, nelle eleganti sale di Palazzo Maffei, sia al di fuori.

Quest’anno infatti la rassegna esce dalla sua sede istituzionale, che ovviamente avrà una capienza ridotta, per andare a invadere gli spazi esterni, coinvolgendo le vie e gli angoli più suggestivi del centro storico, e offrire così al pubblico la possibilità di partecipare alle degustazioni all’aria aperta in un clima più informale.

Non mancano inoltre visite ai vigneti più spettacolari, comparative tra vini locali e provenienti da altri territori, insolite degustazioni in nuove location, cene sotto le stelle, affascinanti itinerari da percorrere a bici o a piedi, enogastronomia, serate musicali, stand gastronomici e tanto altro.

Un’occasione unica per entrare in contatto con la Valle di Cembra, territorio a pochi chilometri da Trento di selvaggia e travolgente bellezza. Qui, tra terreni porfirici e una forte escursione termica, gli eroici vigneti terrazzati si inerpicano lungo i fianchi della valle affrontando pendenze tanto spettacolari quanto dure, accompagnati da oltre 700 km di muretti a secco, Patrimonio Unesco, che disegnano un paesaggio unico, tutto da scoprire.

Tra i momenti più attesi della kermesse, soprattutto per i produttori, la premiazione dei vini vincitori al 18° Concorso Internazionale Vini Müller Thurgau, prestigioso e autorevole appuntamento che mette a confronto le produzioni dell’area alpina, italiane e non.

In programma anche un convegno aperto al pubblico dal titolo “Una valle in transizione, da Paesaggio Rurale Storico a sito Giahs in ottica agroecologica”. Nel corso dell’incontro, verrà infatti presentato lo studio realizzato per ottenere questi prestigiosi riconoscimenti: un importante documento che ripercorre gli ultimi 60 anni di storia della Valle, tra storia vitivinicola e scelte politiche orientate allo sviluppo territoriale.

E per gustare questo incredibile prodotto anche al di fuori di questo specifico territorio, come ogni anno la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino anticipa la manifestazione con A tutto Müller (scopri il programma su tastetrentino.it/atuttomueller), ricco calendario di iniziative a tema in programma dall’1 all’11 luglio su tutto il territorio della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino.

Condividi l'articolo su:

Media Alpi pubblicità s.r.l. Via delle Missioni Africane, 17 - 38121 Trento - Tel. 0461.934494

TrentinoMese: Iscrizione al ROC n° 11308. Registrazione Tribunale di Trento n. 536, 21 dicembre 1991

Sito web realizzato da Mobydick Scritture  - info@mobydick.tn.it © 2020-2021 Mobydick Scritture