Gregor Sailer. The polar silk road

Durante un periodo di quattro anni, il fotografo austriaco Gregor Sailer ha intrapreso diversi viaggi verso gli avamposti umani del nord, affrontando temperature fino a 55 gradi sotto lo zero, visitando zone di esclusione militare, conducendo ricerche approfondite, lavorando con un banco ottico analogico e navigando nell’imprevedibilità dell’Artico – tra le esperienze che hanno permesso all’autore di plasmare gli impressionanti mondi visivi fuori dall’ordinario raffigurati in questo lavoro.

The Polar Silk Road si sofferma sullo sfruttamento economico delle regioni artiche, così come sulle rivendicazioni territoriali dei rispettivi stati confinanti e ne mostra le conseguenze: tensioni geopolitiche, espansione, riattivazione di strutture militari e stazioni di ricerca.

GREGOR SAILER
THE POLAR SILK ROAD

29.08.2021-24.04.2022
LUMEN. Museo della fotografia di montagna, Plan de Corones, Brunico, Alto-Adige www.lumenmuseum.it

Gregor Sailer
Nasce nel 1980, a Schwaz, Tirolo, Austria. Tra il 2002 e il 2007 Gregor Sailer ha studiato design della comunicazione, con particolare attenzione a fotografia e film sperimentale, presso l’Università di Scienze Applicate e Arti di Dortmund (Germania). Nel 2015 ha conseguito il Master in studi fotografici presso la stessa istituzione. Da allora ha ricevuto numerosi premi internazionali ed ha realizzato diverse pubblicazioni. Il suo lavoro è stato esposto in molteplici location, tra le quali New York, Washington D.C., Parigi, Berlino, Francoforte, Arles, Monaco, Ginevra, Barcellona, Vienna, Praga e Budapest. Vive e lavora in Tirolo, Austria.

Condividi l'articolo su:

Media Alpi pubblicità s.r.l. Via delle Missioni Africane, 17 - 38121 Trento - Tel. 0461.934494

TrentinoMese: Iscrizione al ROC n° 11308. Registrazione Tribunale di Trento n. 536, 21 dicembre 1991

Sito web realizzato da Mobydick Scritture  - info@mobydick.tn.it © 2020-2021 Mobydick Scritture